+39 328 8480149 info@alicemente.it
English Text

Anche quest’anno è tempo di bilanci. E Alicemente chiude il 2014 con un piccolo, ma grande traguardo: +3%. E’ stato un anno faticoso, ma anche grazie ai 16 aerei presi (più o meno confortevoli) tra Turchia, Grecia, Svezia, Danimarca e Belgio, il bagaglio esperienziale si è decisamente arricchito.

Nella fase finale dell’anno invece, avendo incontrato numerose situazioni aziendali compromesse, ho affiancato, alla fase di spinta commerciale, una professionalità che in azienda è uno degli elementi cardine del processo di crescita: il controllo di gestione.

Grazie all’inserimento di 2 importanti partnerships, una con una figura più “snella” (Alessandro Berzacola) per aziende con un fatturato inferiore a 1 Mio EUR e l’altra con una realtà più strutturata, per aziende con fatturato pari a superiore a 2 Mio EUR (A&D Consulting Srl), ho deciso deliberatamente di operare un upgrade per il bene di tutti. Le motivazioni:

  • In team si opera meglio, ma soprattutto in maniera più efficiente ed efficace;
  • in mercati altamente competitivi, le PMI sono in grado di crescere attraverso un upgrade di cultura aziendale;
  • mettere momentaneamente da parte i propri profitti individuali a favore del “bene sociale è una scelta di buon senso, ma soprattutto di lungimiranza poiché, se siamo in grado di far ri-emergere aziende in difficoltà, è sintomatico che arriverà una crescita virtuosa a tutti i livelli.

E’ stato un anno più duro del previsto, dove ho lasciato da parte numerosi paradigmi di lavoro ormai obsoleti per far spazio “al nuovo”. Le energie profuse sono state enormi, ma cliente dopo cliente (le energie) hanno contribuito a generare un campo gravitazionale tale da poter affrontare il 2015 con serenità e professionalità. Vi lascio con un pensiero e la libertà di interpretare…

La gravità è una forza di attrazione che esiste fra due qualsiasi masse, corpi o particelle. Non è soltanto l’attrazione fra gli oggetti e la Terra, ma un’attrazione che esiste fra tutti gli oggetti, dovunque nell’Universo. Isaac Newton (1642 – 1727) scoprì che per cambiare la velocità o la direzione del moto di un oggetto è necessaria una forza. Si rese anche conto che la forza chiamata “gravità” è responsabile della caduta di una mela dall’albero, e del fatto che uomini e animali vivono sulla superficie del nostro pianeta in rotazione senza esserne scagliati via. Dedusse quindi che l’attrazione gravitazionale esiste fra tutti i corpi.

Le “leggi” di Newton sulla gravità sono descrizioni matematiche del modo in cui i corpi si attraggono l’un l’altro, basate su molte osservazioni ed esperimenti scientifici. La legge di Newton dice che la forza gravitazionale che si esercita fra due oggetti qualsiasi è proporzionale al prodotto delle loro masse (m1 e m2 ), e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza (r). In formula: F=Gm1m2 / r2

[…]

Un ringraziamento sentito a tutti i miei clienti, in particolare:

    1. Sabrina – Cantina Morami,
    2. Loreno del Birrificio 32 – Via dei Birrai 32,
    3. Remo – Pasquini Marino,
    4. William – Nordea Group Italy,
    5. EM e AB – A.Italia,
    6. Francesca e Mauro – Sedigraf,
    7. Giulio – Svadv.

…a Paolo per la sua costante dedizione alla mia persona,

…a Serafino e Cristina per i Briefing Creativi e le Risate,

…a Francesco per la capacità di sintesi,

…a Carlo e Massimo per il futuro.

…a tutti quelli che non ho menzionato,

ma che hanno contribuito a loro volta alla mia crescita personale e professionale.

#AlicementeNeverStop

0001-46703145