Sono troppe le emozioni che sono capitate negli ultimi giorni, ed io, da buona entusiasta, “esplodo” letteralmente dietro le quinte, per poi tuttavia riconnettermi con la terra

…perchè ho imparato con il tempo ad essere una sognatrice-realista e una cosa stranissima che sta avvenendo…è che… mentre tempo fa io sognavo e tutti quelli che avevo attorno mi cercavano di farmi scendere dai sogni…dicendomi di “volare basso” ora che sono io ad auto-limitarmi da sola…gli altri mi chiedono di volare alto!!

Ma un Equilibrio no???? 

Alice

Consulente di Marketing FluidoMaSolido

 

Bando alle ciance: cosa posso trasmettervi dagli ultimi esperimenti che ho fatto in termini di CANALI DI COMUNICAZIONE (ovvero quel tassello che permette ai nostri clienti /partner di conoscerci e contattarci e/o comprare i nostri servizi):

Ricordandovi che ho un background di marketing “industriale” e aziendale, ma che la ribellione mi ha portato ad operare per 6 anni in libera professione – affiancando più di 30 imprenditori (quasi tutti uomini) oggi parliamo di “CANALI DIGITALI DI PROMOZIONE SOTTO LA LENTE DI INGRADIMENTO =  nello specifico…Instagram”.

> Questo contenuto fa per voi se…

– Se la tecnologia vi piace ma ne fareste volentieri a meno;

– Se vi piace il mondo della fotografia, tuttavia preferite di gran lunga altre forme artistiche (scrittura, pittura, danza… uhm… altro);

– IMPORTANTISSIMO!!!  Se siete più “introverse” che “estroverse”, ovvero vi piace di più stare dietro le quinte che non davanti al palcoscenico;

– Se siete da sole e non potete permettervi collaboratori o non avete nessun aiuto fotografico aggggratis (tipo cambio/merce/baratto);

– Se non volete mettere online ogni momento della vostra vita o non volete dare troppe spiegazioni (tanto le persone giuste per voi vi contatteranno comunque);

– Se siete attratte dal concetto di impresa e non solo dal concetto di libera professione;

– Altro, che in questo momento non mi viene in mente… 

L’apprendimento avviene per imitazione, tuttavia l’unicità avviene attraverso un processo creativo individuale che comporta anche una componente piuttosto dolorosa.

“Il dolore e la scomoditá, attivano delle parti del cervello che solitamente non usiamo, quindi soltanto quando riusciamo a stare realmente dentro al dolore e alla nostra scomodità riusciamo a creare nuovi comportamenti e nuovi modi di andare avanti. Questa è una cosa che non facciamo volentieri… e quindi di solito lasciamo quelle parti del cervello spente…accenderle è una buona risorsa” (Cit.A.Z).

Lo só è una premessa lunga…ma ne valeva la pena poichè allenarsi al cambiamento significa allenare alcuni stati d’animo ed io voglio impegnarmi al massimo perchè le mie clienti trovino la loro unicità precisa e contribuiscano in maniera significativa alla generazione di una collettività virtuosa (nuove imprese, nuovi approcci, nuovi scambi,… insomma innovazione!!!).

> Instagram è un ottimo canale per comunicare a tanti pubblici, tuttavia come sempre vi suggerisco di:

  1. prendere 5 modi diversi di gestire il proprio profilo in maniera professionale;
  2. operare il distacco;
  3. riconoscere –  in ogni modalità di esporsi dei nuovi INSTAGRAMER – (Instagram addicted – Instagram dipendenti) le cose che vi piacciono davvero e le cose per le quali opponete particolari resistenze;
  4. fidarvi del vostro intuito;
  5. formulare con approccio creativo la vostra singolare esposizione ai pubblici che vi interessano.

Osservavo i numeri di Instagram con dedizione per capire davvero se ci fossero le premesse per investire del tempo […]  Ora i numeri ci sono  e quindi vale la pena rifarsi il look! 

 

Alcuni approcci interessanti per le persone introverse che non amano esporsi: 

 

☞ Ragazze, non perdetevi i prossimi Laboratori dell’anno perchè l’anno prossimo si evolve (evviva sono davvero cresciuta!!!) e sarò impegnata in:

  • un progetto ambizioso per la collettività femminile (diventiamo in 3 socie);
  • qualche consulenza aziendale significativa;
  • le ultime consulenze individuali via Skype delle clienti arrivate nell’ultimo semestre.

#SognamoInGrande #ImpariamoLArteDeiPiccoliPassi

Un laboratorio tecnico per progettare il proprio lavoro del futuro con strumenti di progettazione visiva e strumenti di psicologia del cambiamento: utilizzo di strumenti interdisciplinari misti.

Una serata progettuale con la sensibile partecipazione di Valentina Lombardi, consulente d’immagine di Milano: ipotizzare un futuro lavorativo diverso a partire dalla propria immagine… [Marketing + Identità = Integrità].

Un laboratorio tecnico per progettare il proprio lavoro del futuro con strumenti di progettazione visiva e strumenti di psicologia del cambiamento: utilizzo di strumenti interdisciplinari misti.